LICEO "FILIPPO BUONARROTI"


Liceo Scientifico - Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate

 Liceo Linguistico EsaBac

Attività e Progetti

FARE SPORT AL BUONARROTI

Referente: Prof. Marco ALESTRA

Il progetto si prefigge di organizzare e realizzare: 

•  potenziamento delle discipline motorie e sviluppo di un sano stile di vita attraverso attività di avviamento e/o allenamento alla pratica sportiva, sia per chi non fruisce di attività sportive extrascolastiche sia per chi vuole integrare ulteriormente la sua efficienza fisica attraverso la pratica sportiva. Tali attività potranno svolgersi in Istituto o anche in ambiente extrascolastico e nel territorio, attraverso uscite organizzate

• attività di preparazione-allenamento volte alla partecipazione alle competizioni per le discipline dei Giochi Sportivi Studenteschi e/o delle “gare promozionali” alle quali i docenti hanno scelto di aderire, per tutti gli alunni che ne abbiano almeno le minime capacità partecipative

•   esperienze didattiche ed agonistiche (tornei d’Istituto e/o interscolastici) che creino motivazione ed elevato interesse generale, finalizzate al coinvolgimento attivo di un alto numero di studenti

•   eventuale elaborazione di percorsi di integrazione per alunni disabili, “B.E.S” e “D.S.A”

•   affiancamento e collaborazione alle attività di socializzazione del “Progetto Carcere”

CERTIFICAZIONI ESTERNE DI LINGUA STRANIERA

Referente per Inglese: Prof.ssa Paola PICCHIONI

Referente per Spagnolo: Prof.ssa Lidia FERRER

Il Progetto Cambridge prevede l’organizzazione di due sessioni di esami nell’a.s. 2018-19, una a dicembre e una a fine anno scolastico aperte a tutti gli alunni, docenti e personale ATA dell’istituto per un numero complessivo di circa 70 partecipanti. Da gennaio a maggio verranno effettuati corsi preparatori mirati al conseguimento della certificazione Cambridge (B1, B2 e C1). Da notare che verrà proposto, per la prima volta nel nostro istituto, un corso CAE, cioè tale da affrontare l’esame di livello C1 in tutte le abilità.

Il corso proposto è rivolto al conseguimento della certificazione di livello A2/B1 e B2 del CEFR da perseguire sostenendo l’esame DELE A2/B1e B2 presso l’Istituto Cervantes.
Il corso si rivolge agli alunni del del Triennio:
Si prevede l’ organizazione di corsi indirizzati al conseguimento di un diploma comprovante il livello di competenza comunicativa e linguisticache viene rilasciato da enti accreditati e riconosciuti a livello internazionale, oltre a costituire credito formativo spendibile nella scuola.
I diplomi hanno validità permanente riconosciuta fuori dai confini nazionali in ambito lavorativo e di studio, nonché nelle università italiane.

DONACI ILARIA 2019

Referente: Prof. Marco ALESTRA

Giornata di EDUCAZIONE alla SALUTE e alla cultura del dono di sangue derivati, in ricordo di Ilaria Alestra, con la partecipazione di:
studenti cantanti, ballerini ed “artisti” delle scuole medie pisane di primo e secondo grado.

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTI SCOLASTICI – MURALES

Referente: Prof. ssa Antonella CATERINI

Per la riqualificazione degli ambienti interni più degradati del nostro liceo, abbiamo previsto un’ attività che ne valorizzi le pareti, attraverso la creazione di murales ispirati alle più interessanti espressioni dell’ arte del ‘900. I laboratori vedranno la partecipazione dei ragazzi più creativi e ricchi di talento artistico presenti nelle classi terze e quarte degli indirizzi scientifico e scienze applicate.

I pittori di murales per definizione sono al servizio di un progetto, al servizio degli ambienti e delle persone: realizzano quello di cui un luogo o l’ambiente ha bisogno. I muri del Liceo F.Buonarroti dovrebbero rispecchiare e definire chi ci studia e ci lavora, così come le pareti di una casa definiscono chi ci vive. Quando le persone stanno bene tra le loro pareti le proteggono, come se proteggessero se stessi. L’ obiettivo trasversale è quindi quello del rispetto delle cose, dell’ ambiente e delle persone.

Durante l’ esperienza, che si svolgerà in piccoli gruppi differenziati, gli studenti approfondiranno le basi del disegno, le tecniche pittoriche, ma soprattutto impareranno come trasformare un’idea in una realizzazione concreta.

LIBRO ILLUSTRATO

Referente: Prof. ssa Antonella CATERINI

Pisa si trova da anni ad essere autorevole città di accoglienza per una manifestazione di prestigio come “Pisa Book Festival”. I nostri studenti, come tutti i giovani pisani, si trovano a poter osservare una larga fetta del mercato dell’ editoria da una prospettiva molto ravvicinata. E’ quindi importante far partecipare parallelamente i nostri ragazzi ad una attività che li renda anche protagonisti nella creazione dell’ oggetto “libro”.
Gli insegnanti d’ arte di questo liceo, con precedenti competenze nel settore, hanno pensato di proporre un progetto per far elaborare a piccoli gruppi di alunni o individualmente, un libro illustrato o un libro d’ artista. Questo per far comprendere più a fondo l’ importanza delle parti che compongono un libro, la comunicazione visiva e tattile che esso costituisce e anche pensare a come può essere proposto al pubblico il prodotto finito.

PARLAMENTO EUROPEO GIOVANI

Referente: Prof.ssa Susanna GENOVESI

Il progetto PEG (Parlamento Europeo Giovani) propone percorsi finalizzati alla crescita del senso di cittadinanza europea attiva. In gruppi misti costituiti da studenti della nostra scuola e di un altro istituto, i delegati si confronteranno su temi di attualità europea dopo aver prodotto delle risoluzioni su temi assegnati; successivamente le risoluzioni verranno dibattute in un’assemblea strutturata sul modello dell’Assemblea plenaria del Parlamento Europeo. Tutti i lavori si svolgeranno in lingua inglese.
Una giuria, designata da EYP, selezionerà le commissioni e gli studenti migliori.
Per la preparazione al GA-Day gli studenti prenderanno parte ad “Understanding Europe”, breve workshop in inglese (4-5 ore), gratuito, volto alla conoscenza del funzionamento delle istituzioni europee tramite giochi di ruolo e discussioni mediate.

SPORTELLO DIDATTICO

Referente per DISEGNO: Prof. Riccardo PACI

Referente per SCIENZE: Prof.ssa Angela GRAVINA

Referente per MATEMATICA e FISICA: Prof. Osvaldo ORNAGHI

Il progetto deve servire di ausilio agli insegnanti della disciplina di disegno e storia dell’arte nell’evenienza che alcuni allievi trovassero difficoltà sia nella parte di storia che nelle parti della geometria descrittiva con chiari e specifici approfondimenti atti a superare tali difficoltà, si prevedono una serie di colloqui ed esercitazioni mirate agli argomenti in questione con verifiche da eseguire in collaborazione con l’insegnante titolare

Il progetto risponde alle problematiche individuali degli studenti incontrate nel percorso di studio della disciplina di scienze per favorire le possibilità di successo formativo . Le iniziative di sostegno alla didattica e di appoggio ai processi di apprendimento rispondono ai bisogni degli studenti che presentano lacune pregresse, o che hanno bisogno di trovare sicurezza cognitiva e motivazione nel loro percorso scolastico.

Le attività svolte sono finalizzate al recupero delle carenze che ostacolano gli apprendimenti e, come premessa per il successo scolastico, allo stimolo della curiosità e della motivazione dell’alunno.

Prevenire è meglio che curare

Gli studenti, autonomamente o dietro segnalazione del cdc, potranno avvalersi di sportelli pomeridiani per Matematica e Fisica. Contestualmente le stesse materie saranno potenziate nell’orario curricolare. Come su tutto il territorio nazionale Matematica e Fisica sono le materie col maggior numero di insufficienze e si ritiene che una maggior possibilità per gli alunni di accedere a ulteriori spiegazioni possa migliorare la situazione. Il progetto è sperimentato da due anni e ha effettivamente giovato a molti alunni.

CORSO ECCELLENZA DI MATEMATICA E FISICA

Referente: Prof. Giulio VISSANI

Questo progetto vuole offrire un servizio agli studenti che sono interessati alla matematica e alla fisica e vorrebbero saperne di più. Propone di cimentarsi con argomenti che pur essendo alla loro portata non siano banali e di farlo per il solo piacere di apprendere. Gli incontri sono articolati in tre blocchi indipendenti in modo tale da poter modulare la frequenza in base ai propri interessi. Si inizia con un’attività di laboratorio informatico nella quale viene introdotto il linguaggio Python per poi utilizzarlo come strumento per sperimentare con la matematica e la fisica. Nella parte centrale degli incontri si prendono in esame alcuni esperimenti che hanno aperto la strada alla Teoria della Relatività Ristretta e si esamineranno alcune conseguenze di essa. Si conclude affrontando problemi tratti dagli Esami di Stato, con particolare attenzione a quelli che affrontano temi che solitamente trovano poco spazio nelle lezioni curricolari.

POTENZIAMENTO

Referente per ESABAC: Prof.ssa Anna Maria FERRERO

Referente per ITALIANO: Prof.ssa Annalisa NACINOVICH

Il progetto di potenziamento Esabac è finalizzato a supportare gli studenti del triennio linguistico nel loro percorso di formazione integrato volto al conseguimento del doppio diploma e dunque anche del Baccalauréat francese.
Consiste in un lavoro metodologico sistematico che mira a sviluppare gradualmente le competenze richieste nelle prove di esame Esabac, in particolare le strategie di analisi e di sintesi, con attività mirate di selezione, gerarchizzazione e classificazione delle informazioni da tradursi in testi argomentativi completi e coerenti. Il potenziamento linguistico affianca quello metodologico con attività svolte in co-docenza tra insegnanti curricolari di lingua, conversatori e docenti di storia.

Il progetto intende rafforzare le competenze di espressione scritta orientate alla scrittura funzionale e di studio (riassunto, verbale, recensione, comprensione del testo).
Per favorire l’apprendimento di tali competenze comunicative le lezioni saranno strutturate nella forma della “riunione di redazione” di una rivista in cui si discutano testi e materiali, si inseriscano commenti, eventualmente anche nella forma del blog o della pagina di diario. Compito della redazione sarà anche quello di monitorare il lavoro svolto e di discutere i risultati raggiunti al termine di ciascuno dei tre moduli di 8 settimane previsti come scansione delle attività. Tale organizzazione è finalizzata a sviluppare la capacità di lavorare in gruppo e ad aumentare la consapevolezza individuale; obiettivo del percorso è l’incremento dell’autonomia di studio attraverso l’acquisizione di un metodo di lettura critica e di riscrittura “responsabile”, capace, cioè, di mettere in dialogo le proprie idee con quelle del testo e dei compagni.

CAMPIONATO NAZIONALE GIOCHI LOGICI

Referente: Prof.ssa Federica PARODI

Il Liceo Buonarroti è da alcuni anni scuola referente per la provincia di Pisa per il Campionato dei giochi logici. I giochi logici sono rivolti a ragazzi di tutte le scuole dalla scuola primaria alle superiori, le gare sono sia individuali che a squadre. Questi giochi cercano di potenziare il pensiero logico dei ragazzi attraverso i giochi e stimolano la collaborazione e il confronto fra i componenti di una squadra.

I GIORNI DELLA SCIENZA AL BUONARROTI 2019

Referente: Prof. Alessandro BAGLINI

I giorni della scienza al Buonarroti consistono in attività laboratoriali gestite dagli studenti della scuola. Dopo un lavoro di preparazione che vede cooperare strettamente docenti di diverse discipline , assistenti di laboratorio ed eventuali esperti esterni, gli studenti diventano protagonisti della divulgazione scientifica presentando le attività di approfondimento messe a punto. In particolare, gli studenti predisporranno, illustreranno e condurranno esperienze di laboratorio di chimica, biologia e fisica. Allestiranno mostre e presentazioni multimediali su
argomenti di matematica e informatica.
Verranno effettuati lavori di approfondimento di temi specifici o interdisciplinari con gruppi di studenti sotto la guida di docenti ed esperti esterni, sperimentando nuove metodologie di peer education e di educazione non formale.
Le discipline coinvolte comprendono i seguenti ambiti curriculari e non : Matematica, fisica , informatica, biologia, scienze della terra, chimica, storia, economia , filosofia, religione, educazione alla cittadinanza europea, inglese.

GARE DI AREA SCIENTIFICA

Referente: Prof. ssa Federica PARODI

La nostra scuola già da molti anni partecipa a varie gare in ambito scientifico come le Olimpiadi della Matematica , della Fisica, dell’informatica e delle scienze. Alcune di queste sono rivolte principalmente a studenti del Liceo Scientifico e a quelli del Liceo Scientifico opzione Scienza Applicate. Questo progetto cerca di diffondere l’interesse per le materie di indirizzo scientifico fra gli studenti utilizzando l’aspetto ludico e la competizione.

PISA CITTA’ CHE MANGIA SANO

Referente: Prof.ssa Elisabetta BARTOLI

Protocollo di intesa tra Regione Toscana e Comune di Pisa, Università degli Studi di Pisa, AOU di Pisa e ASL5 di Pisa per la prevenzione di patologie legate a scorrette abitudini alimentari e la promozione di corretti stili di vita. Conducono le attività laboratoriali le Dott.sse G. Di Loreto e Carla Piccione

SOCIAL NETWORK E PENSIERO CRITICO

“Instagram e immagine corporea: uno studio longitudinale”

Referente: Prof.ssa Angela GRAVINA

Il progetto nasce nell’ambito dell’evento “ I Giorni della Scienza 2018” e risponde all’esigenza di alcuni studenti di sperimentare un percorso di ricerca scientifica nel settore delle scienze cognitive. La collaborazione con l’università SFU Milano consente agli studenti della nostra scuola di prendere parte alle varie fasi di un progetto di ricerca. Una delle proposte, intitolata “ Instagram e immagine corporea : uno studio longitudinale”, riguarda il tema dell’uso dei social tra gli adolescenti . La ricerca è orientata a comprendere quale uso facciano i ragazzi dei social network e, nello specifico, come i diversi usi di Instagram abbiano effetti sulla percezione della propria immagine corporea.

CORSO PREPARATORIO TEST DI INGRESSO PROFESSIONI SANITARIE

Referente: Prof.ssa Angela GRAVINA

Corso di chimica e biologia in preparazione a test di ammissioni a corsi di laurea scientifici e sanitarie in cui è previsto un test di ingresso

CORSO DI LINGUA CINESE

Referente: Prof.ssa Patrizia PESOLA

Il nostro Liceo, nell’ottica di un potenziamento dell’offerta formativa, organizza un corso extracurricolare di Cinese. Essendo l’a.s. 2018-2019 il primo anno in cui questo progetto viene attivato, verrà offerto solo il livello principianti. Gli obiettivi di questo progetto sono introdurre gli studenti allo studio di una lingua straniera che si sta rapidamente diffondendo a livello mondiale dopo l’Inglese e lo Spagnolo e consentire in particolare agli alunni degli indirizzi Scientifico e Scienze Applicate lo studio di una seconda lingua straniera seguendo un corso di durata annuale (da ottobre a maggio).
Il progetto sarà realizzato in collaborazione con l’Istituto Confucio di Pisa, ente riconosciuto dal Ministero dell’Educazione Cinese. Docenti madrelingua terranno presso la nostra Scuola un corso di lingua Cinese della durata di 50 ore per un totale di 25 lezioni di due ore ciascuna. Se seguito con impegno, il corso permette di raggiungere un livello A1 di Lingua Cinese.
Al termine del corso potrà essere conseguita, con esame presso l’Istituto Confucio di Pisa, un’apposita certificazione riconosciuta a livello internazionale (HSK). Inoltre, agli studenti più interessati e meritevoli verrà proposto di approfondire le competenze linguistiche attraverso soggiorni-studio in Cina durante l’estate.

CONOSCERE IL CARCERE

Referente: Prof.ssa Donatella BOUILLON

Il progetto è indirizzato agli studenti delle classi quarte e quinte e si propone di realizzare una sintesi fra diversi aspetti dell’educazione alla legalità, alla cittadinanza e dell’ educazione alla salute, intesa anche come prevenzione di comportamenti a rischio.
E’ organizzato in collaborazione con gli operatori della Casa Circondariale Don Bosco di Pisa e , nel tempo, ha evidenziato la caratteristica di determinare effetti positivi tra tutte le componenti coinvolte: i detenuti, gli studenti, gli insegnanti, gli operatori penitenziari a vario titolo.
Concorre ad “abbattere” le barriere culturali ed emotive che fanno del carcere un mondo a sé, ma soprattutto incide sul processo formativo degli adolescenti aprendo loro gli occhi su cosa significhi violare la legge e subire la conseguente punizione e su quanto siano faticosi e difficili il ritorno alla vita libera ed il reinserimento sociale.
Si articola in una serie di lezioni a scuola, incontri con le persone detenute sia presso la Casa Circondariale Don Bosco di Pisa che a scuola e alcune iniziative sportive e culturali comuni con le diverse sezioni.
Il progetto vuole anche proporre l’impegno personale, la logica del dono e la condivisione della cultura come valori per la crescita personale e sociale, per la costruzione della comunità civile e come strumenti altrettanto efficaci di prevenzione, di maturazione di specifiche competenze, e di responsabilizzazione sempre maggiore per tutti gli adulti e i giovani coinvolti.
Guidano le diverse attività gli insegnanti di Italiano, Storia e Filosofia, Religione, Scienze Motorie, Lingua Straniera, con l’adesione di tutti i componenti dei Consigli di Classe.

CORSO DI CAD 2D ECDL

Referente: Prof. Alessio CIAMPINI

Il progetto prevede l’insegnamento del software CAD 2D e si propone come doppio canale di apprendimento, per conseguire competenze informatiche e per il potenziamento a servizio delle competenze della materia Disegno e Storia dell’Arte

LEZIONI DI DESIGN PROGETTAZIONE E PRODUZIONE OGGETTI DI DESIGN

Referente: Prof. Alessio CIAMPINI

Il progetto si propone di fornire competenze basic nel campo del design industriale con la realizzazione dei prototipi disegnati in scala (dove possibile in scala 1:1) Durante l’ esperienza, che si svolgerà in piccoli gruppi differenziati, gli studenti approfondiranno le basi del disegno manuale e del cad (facoltativo), le tecniche di progettazione e design, ma soprattutto impareranno come trasformare un’idea in una realizzazione concreta.

CORSO DI FOTOGRAFIA

Referente: Prof. Massimo DELL’INNOCENTI

Il corso di fotografia è finalizzato a sviluppare l’importanza dei linguaggi non verbali a riconoscere i principi nell’ottica attraverso esperienze laboratoriali a sviluppare un senso critico e personale del mondo che circonda lo studente

EXPONI LE TUE IDEE

Competizione educativa di dibattiti fra scuole

Referente: Prof. Annalisa NACINOVICH

Il progetto è organizzato da WeWorld, un’organizzazione non governativa italiana di cooperazione internazionale che si occupa di Educazione alla Cittadinanza Mondiale in collaborazione con scuole, università, enti locali e cittadini. L’iniziativa consiste nel coinvolgere gli studenti in un confronto a squadre che si sfidano dibattendo un tema di interesse globale, argomentando e sostenendo con opportune ricerche, prove e documenti la posizione pro o contro il tema da dibattere. La competizione si svolge in tre fasi: una fase preliminare di Istituto in cui si affrontano gli studenti interni alla scuola, una fase di spareggio, fra le squadre vincitrici degli istituti dell’area regionale, e un Debate day a Milano che decreta la squadra vincitrice a livello nazionale.
Obiettivo del Progetto è lo sviluppo delle abilità comunicative e della capacità di lavorare in gruppo, promuovendo l’autonomia di ricerca e di organizzazione del lavoro. La prospettiva dell’argomentazione mira a sviluppare negli studenti maggiore consapevolezza di sé e, insieme, capacità di ascolto degli altri; mentre la dimensione del dibattito pubblico su temi di interesse generale concorre a sviluppare in loro la disposizione al confronto e alla partecipazione attiva.

LA CLASSE SI APRE AL MONDO CON E-TWINNING

Referente: Prof. Francesca PONTILLO

Il progetto si propone di integrare nella pratica didattica progetti collaborativi a distanza basati
sull’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Attraverso la creazione di
partenariati e collaborazioni con altri docenti europei (sono necessari almeno due docenti di
due paesi stranieri tra quelli partecipanti al progetto), gli studenti possono confrontarsi con
coetanei di altri paesi su qualsiasi materia o area tematica.
Una volta fondato il progetto, gli insegnanti e gli studenti utilizzano la piattaforma online per
collaborare e condividere, utilizzando strumenti quali e-mail, videoconference, blog, wiki, chat.
eTwinning contribuisce a formare e consolidare competenze digitali in quanto il lavoro sulla
piattaforma comporta l'uso costante delle nuove tecnologie. Il gemellaggio con una scuola
straniera consente inoltre di acquisire la conoscenza di un altro paese, promuovere la
consapevolezza interculturale e migliorare le competenze comunicative.

IL GIORNALE DEI GIORNALI

Referente: Prof. Candida CAPOLONGO

“Il Giornale dei Giornali” è un progetto editoriale interscolastico di AsteroideA, promosso da “Il Tirreno” e il Teatro Verdi, con la collaborazione di Seconda Cronaca, rivista monografica e bimestrale pisana.
L’idea è offrire ai ragazzi di tutte le scuole medie superiori di Pisa un canale per esprimersi, per raccontare il loro mondo e le loro emozioni e permettergli di condividerle. Alcuni ragazzi del Liceo Buonarroti, selezionati fra i più motivati, avranno l’opportunità di frequentare, con coetanei delle scuole di Pisa, un corso di scrittura giornalistica e poi di entrare a far parte di una redazione per realizzare un inserto mensile del quotidiano “Il Tirreno”.
Il Giornale del Giornali sarà terreno di condivisione tanto per gli studenti che lo faranno tanto per gli studenti del Liceo che lo leggeranno.

BREAK A LEG! LEARN ENGLISH THROUGH THEATRE

Referente: Prof. Caterina SBRANA

Imparare ad usare una lingua straniera in un contesto più naturale possibile è uno degli obiettivi principali della nostra didattica e il progetto soddisfa pienamente questa esigenza. Il mezzo teatrale è un potente mezzo di veicolazione linguistico-espressiva perché si svolge in un contesto in cui la scenografia, la musica e i costumi creano un coinvolgimento totale e rompono le barriere emotive che talvolta impediscono lo scambio comunicativo in una lingua diversa dalla propria. Con la collaborazione di attori-docenti esperti, il progetto mira a sviluppare le quattro abilità linguistiche di listening, speaking, reading and writing e, in modo più ampio, sprona lo studente ad essere parte attiva nel processo di formazione, a riflettere sul proprio stile cognitivo, ad aumentare la fiducia in se stessi.

XIV GIORNATA PRIMO LEVI

1938, leggi razziali: una vergogna italiana

Referente: Prof. Giovanni BRUNO

Progetto interdisciplinare e trasversale, che coniuga materie storico-filosofiche, letterarie e scientifiche mettendo al centro della focalizzazione la figura e l’opera di Primo Levi.
Primo Levi è figura emblematica e decisiva della cultura del Novecento: non solo in quanto testimone di un’epoca e di tragici eventi, ma anche come esponente di una concezione culturale che attraversa e mette in connessione l’ambito letterario-filosofico e quello scientifico, in una rinnovata visione umanistica del sapere e della cultura.
L’intreccio tra memoria, riflessione filosofica, espressione allegorica della scienza è un patrimonio immenso di spunti e sollecitazioni che non si esauriscono né sembrano mostrare la patina del tempo, ma si rinnova continuamente in sempre inedite prospettive che rendono la figura e l’opera di Primo Levi tra le più importanti e innovative del XX secolo.
Le modalità di svolgimento della iniziativa: individuazione di un tema generale, scelto di anno in anno, da declinare con alcune classi che lavoreranno, seguiti da alcuni docenti, alla progettazione, produzione e realizzazione di elaborati sulla base di approfondimenti del tema indicato. Ogni classe, dunque, declinerà il tema prescelto con riflessioni e modalità di presentazione ed esposizione scelti dai ragazzi stessi, con la supervisione dei docenti che avranno un ruolo di orientamento e supporto nel lavoro.

BREVE CORSO DI ECONOMIA POLITICA

Conoscere il mondo extraeuropeo nel XXI secolo

Referente: Prof. Giovanni BRUNO

Il BREVE CORSO DI ECONOMIA/POLITICA avrà quest’anno come tema l’approfondimento del quadro geopolitico e geo-economico su scala planetaria.
Gli incontri, che si terranno con due/tre classi ogni volta, avranno come argomento questioni determinanti per quanto riguarda l’inizio del XXI secolo:
a) il problema dei migranti e le condizioni delle carceri libiche;
b) la Cina tra sviluppo tecnologico e difesa dei diritti umani;
c) L’Africa: il futuro di un continente in ascesa

TEMI E PROBLEMI DELL’ETÀ CONTEMPORANEA

Referente: Prof. sse Annalisa DORINI e Sandra BERNATO

Il progetto, “Temi e problemi dell’Età contemporanea”, si propone di affrontare questioni del Novecento che normalmente risultano penalizzate dalla programmazione curricolare. Approfondire alcuni nodi storiografici seguendone gli sviluppi nell’attualità consentirà di acquisire un panorama più ampio e consapevole delle vicende nazionali ed internazionali del presente, cogliendo le tendenze geopolitiche e geo-economiche e le loro radici nel recente passato.

ART & SCIENCE ACROSS ITALY

Referente: Prof.ssa Patrizia SILEONI 

Il progetto, promosso dalla sezione locale dell’INFN e valido come attività di a.s.l., nasce nell’ambito del movimento culturale denominato STEAM (Science, Technology, Engineering, Art and Mathematics), che ha introdotto l’Arte tra le discipline più strettamente scientifiche e che prova, per la prima volta, ad accomunare la creatività del settore scientifico con quella del campo artistico.
Lo scopo del progetto è di avvicinare gli studenti delle scuole superiori italiane al mondo della Scienza e della Ricerca Scientifica usando l’Arte come linguaggio di comunicazione. Dopo una fase di formazione e la successiva creazione di opere artistiche, gli studenti organizzeranno una mostra, denominata “I colori della Scienza”, in cui esporre le loro composizioni (per 3 settimane in un museo locale), e parteciperanno ad una relativa competizione artistico-scientifica fino a livello nazionale.

EDUCARE ALLE DIFFERENZE

Referente: Prof. 

Sensibilizzazione, promozione di dibattiti e riflessioni critiche su temi e problemi come violenza di genere, discriminazione e affettività.
L’offerta prevede una vasta gamma di iniziative su tematiche come il contrasto alla violenza di genere, valorizzazione delle differenze, educazione all’affettività, l’educazione al rispetto reciproco la soluzione non violenta nei rapporti interpersonali e altro.
L’adesione al progetto della nostra scuola nasce da un’esigenza di sensibilizzazione e educazione alle tematiche evidenziate in precedenza, rilevata dai docenti dei dipartimenti di scienze e di storia e filosofia
Il percorso previsto nel nostro liceo si articolerà su due piani.
– culturale e simbolico con iniziative di tavole rotonde, partendo dal tema della violenza di genere
– realizzazione di interventi mirati sul gruppo classe con progetti proposti dalla rete di associazioni cittadine che lavorano nel settore . Nell’ambito dei progetti verrà fornito materiale di lavoro e offerta la guida di esperti

LET’S BIT

Referente: Prof. ssa Paola PAGLIARICCIO

Il Liceo “Filippo Buonarroti” di Pisa come ogni anno partecipa al progetto Let’s Bit! In collaborazione con la Ludoteca del Registro.it. Il progetto si propone di dar vita a un sistema di formazione verticale nel quale gli studenti degli istituti superiori siano partecipi e protagonisti dell’educazione dei loro compagni più giovani, attraverso lo svolgimento di attività didattiche loro dedicate. Una classe dell’indirizzo Scientifico opzione Scienze Applicate , all’interno del percorso di Alternanza scuola-lavoro, dopo avere svolto un periodo di formazione presso il CNR di Pisa sarà impegnata nello svolgimento di attività didattiche presso alcune classi delle scuole primarie navigando con gli alunni nella piattaforma Internetopoli.it (della Ludoteca di Registro.it) e guidandoli in un uso consapevole della rete.

PROGETTO TEATRO

Referente: Prof. ssa Donatella BOUILLON

Il Progetto nasce dalla collaborazione pluriennale fra la scuola e la Sezione Fare Teatro del Teatro Verdi di Pisa e si inserisce coerentemente nella scelta del Liceo di promuovere l’apprendimento attraverso esperienze significative di tipo laboratoriale e interattivo. E’ propedeutico allo sviluppo e all’acquisizione di competenze di ascolto, di dialogo, di consapevolezza personale, di espressione del sé, di creatività, di collaborazione . Ha l’obiettivo inoltre di costituire un supporto didattico e un ampliamento dell’offerta formativa in relazione all’acquisizione delle competenze di base in italiano (lettura,scrittura,espressione) e nell’area umanistica in generale, per quanto riguarda il biennio. Nel triennio il progetto ha l’obiettivo di offrire approfondimenti specifici in relazione allo studio della letteratura, della filosofia e della storia, anche in relazione alla storia della scienza. In particolare il progetto favorisce l’acquisizione delle competenze trasversali e multidisciplinare di espressione nella lingua madre e di cittadinanza

EDUCAZIONE ALLA LEGALITÀ

Referente: Prof. ssa Elisabetta BARTOLI

L’educazione alla legalità ha come obiettivo la promozione della giustizia e della legalità alla luce di buone pratiche di vita vissuta. Promuove e sviluppa la consapevolezza della necessità di ripartire dall’impegno personale, da relazioni improntate alla gratuità e alla solidarietà per realizzare un Paese migliore, non intossicato dalle mafie e da interessi di parte

ACCOGLIENZA E INCLUSIONE STUDENTI L2

Referente: Prof. ssa Elisabetta BARTOLI

Il progetto accoglie lo spirito e l’applicazione del Protocollo di Accoglienza e Inclusione degli Studenti Italiano L2 per favorire l’inserimento nel contesto scolastico, sociale e culturale del Paese e garantire il successo scolastico attraverso percorsi personalizzati

EDUCAZIONE ALLA SALUTE: BENESSERE A SCUOLA

Referente: Prof. ssa Elisabetta BARTOLI

Il progetto di Educazione alla Salute “Benessere a Scuola” propone una serie di attività di cui alcune sono la continuazione di percorsi già avviati nei precedenti anni. L’obiettivo è promuovere competenze per l’acquisizione di sani stili di vita, per migliorare il benessere della salute psicosociale degli adolescenti, per conoscere se stessi e migliorare la cura del proprio corpo, riconoscere ed educare le emozioni e i sentimenti.

Liceo "Filippo Buonarroti" - Pisa

Ufficio Relazioni Pubblico

L.go Concetto Marchesi – PISA
Tel. 050970093 – Fax 050570180
Mail: pips04000g@istruzione.it
PEC: pips04000g@pec.istruzione.it
Codice meccanografico: PIPS04000G
Codice fiscale: 80007050505

© 2018 Argo Software - Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.1.0 (Lake)