L’orientamento è un asse strategico del progetto educativo del Liceo.

L’impostazione del lavoro curricolare, i progetti, le modalità di verifica e i criteri di valutazione svolgono un ruolo primario di lungo periodo nell’orientare gli studenti nella conoscenza di sé e delle proprie inclinazioni.

A questo si affiancano le attività specifiche di orientamento in entrata e in uscita dal Liceo, coordinata da una apposita figura strumentale, le cui funzioni sono individuate dal Collegio dei docenti e concretizzate in collaborazione con il CTS.

Per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado: stage mattutini di tre ore nelle classi di biennio; apertura pomeridiana della scuola e accoglienza di genitori e studenti, guidati in laboratori e aule speciali, che rappresentano fisicamente l’impronta sperimentale della didattica praticata nel Liceo; incontri con studenti e genitori delle scuole secondarie di primo grado nelle rispettive sedi, secondo le modalità da esse stabilite (attività didattica esemplificativa e/o presentazione del Liceo).

Per gli studenti del biennio del Liceo: attività di accoglienza; attività di supporto e di eventuale riorientamento.

Per gli studenti del triennio: coordinamento con le attività di alternanza scuola/lavoro, allargate dall’anno scolastico in corso anche alle classi terze del liceo scientifico; conoscenza della realtà universitaria pisana, dipartimenti, corsi di laurea, servizi allo studente; collegamenti funzionali tra Liceo e Dipartimenti per laboratori, alternanza, conferenze, lezioni progetti;  organizzazione della partecipazione agli Open Days dell’Ateneo pisano o, a richiesta, a quelli di altri Atenei italiani; supporto e tutoraggio agli studenti che scelgono di iscriversi a università estere.

Negli scorsi anni, il Liceo ha maturato esperienze di raccordo con le scuole medie sui curricula di italiano matematica e lingue straniere; nei prossimi anni è intenzionato a rilanciare questo tipo di iniziativa che risponde alle  esigenze concrete delle due parti, cercando di superare gli ostacoli organizzativi incontrati in precedenza.

D’altra parte si proverà a implementare l’attività di monitoraggio interno delle carriere universitarie  degli studenti usciti dal Liceo, da affiancare a quello svolto dall’Ateneo.

Referente: prof. Paolo Vicari

Albo on line

albo on line

 
Go to top